La casa dei pesci - Mettiamo a mare i blocchi scolpiti per arricchire il museo sottomarino

Mettiamo a mare i blocchi scolpiti per arricchire il museo sottomarino

Sabato 15 giugno, dalle 9.30, tutti invitati a Talamone per l'inizio dei lavori della messa a mare di 15 blocchi del grande progetto La Casa dei Pesci!

Nato da un'idea di Paolo Fanciulli, pescatore ambientalista maremmano, condiviso dal presidente Ippolito Turco, il progetto La Casa dei Pesci si pone l'obiettivo di salvaguardare l'ambiente marino posizionando sui fondali blocchi di marmo scolpiti che impediscono le azioni di pesca illegale che tanto danneggia l'ecosistema e che preservano invece la posidonia, favorendo così il ripopolamento ittico.

Uno spazio in cui la natura incontra l'arte, poiché questi blocchi sono delle vere e proprie opere d'arte, sculture realizzate da artisti di tutto il mondo che hanno abbracciato questa causa contribuendo con il loro lavoro alla sensibilizzazione della salvaguardia del mare di Maremma, creando non solo uno spazio in cui l'arte protegge la natura, ma un vero e proprio museo di sculture adagiato sui fondali.

Il Progetto ha già suscitato l'interesse e la collaborazione di tante associazioni culturali e ambientaliste, privati cittadini e imprese che hanno dato il loro contributo per finanziare la messa a mare di un blocco di marmo.

La Cantina La Selva di Magliano in Toscana ha finanziato, ad esempio, la realizzazione di un blocco scolpito dall'artista fiorentino Giorgio Butini ed ha ideato un'edizione limitata di due nuove etichette ispirate e dedicate al progetto; Orbetello Camping Village ha scelto di essere parte del progetto custodendo un blocco, scolpito dal maestro Massimo Lippi, all'entrata della propria spiaggia, dove passano tutti gli ospiti del campeggio.

Questa opera è la prima scultura del giardino dell'arte a cielo aperto che verrà realizzato in tutta la Maremma, in spazi pubblici di aziende già impegnate a valorizzare i loro prodotti, e attraverso il quale raccontare e promuovere quanto la Maremma fa per proteggere il proprio mare attraverso la cultura e l'arte.

Il progetto è molto ambizioso, prevede la sistemazione in mare di 100 blocchi.

Già 24 blocchi sono stati installati nell'area che abbraccia il Parco della Maremma da Talamone alla foce dell'Ombrone, e altri 15 sono pronti per la messa a mare.

L'evento di sabato 15 giugno sarà una giornata di festa perché sarà dato il via ai lavori di messa e mare di questi ulteriori blocchi e sarà possibile ammirare le foto delle opere già realizzate.

Anche i circoli nautici di Talamone saranno in festa riempendo il mare della baia del Bagno delle Donne con lo loro vele, perché la salute del mare e dei suoi fondali è un desiderio ed un impegno di tutti.

Il programma:

• 9.30 -10.00 Arrivo e registrazione dei partecipanti con colazione presso il bar L’Approdo

• 10.30 Saluti delle autorità presenti e presentazione del progetto Casa dei Pesci

• 11.30 Inizio dei lavori di messa a mare e partenza della veleggiata

• 12.00 Donazioni al progetto per la messa a mare dei blocchi scolpiti

• 13.00 Ricco aperitivo con prodotti tipici, frittura di pesce azzurro e intrattenimento musicale

La nostra campagna

Perchè donare?

Perché il mare è una ricchezza di tutti. Ci impegniamo a preservare la natura con pratiche virtuose che privilegiano la cultura e il turismo sostenibile.
Aiutaci a proteggere i fondali marini della Maremma Toscana, a favorire il ritorno della posidonia e il ripopolamento ittico.

Un piccolo contributo

Un piccolo contributo di ciascuno di noi può fare una grande differenza. Anche il mare è fatto di piccole gocce!

Amore per il mare

Il futuro del nostro mare è nelle nostri mani: scendi in campo al fianco dei piccoli pescatori e degli artisti, che con i loro interventi in mare favoriscono il ripopolamento delle nostre coste.

Arte e natura

Aiutiamo la natura, e lo facciamo tramite l’arte. Il marmo utilizzato dai nostri artisti ci viene donato dalle Cave Michelangelo, attive già dal primo secolo A.C. Gli artisti mettono a disposizione il loro talento. Tu puoi contribuire alla messa in mare dei blocchi. Il contributo di tutti è la forza de 'La Casa dei Pesci'.

E tu non hai a cuore il futuro dei nostri mari?

Aiutaci con un piccolo contributo, insieme possiamo fare la differenza. Fai una donazione. Basta poco!